MILANO- Abbattuto in via De Amicis il palazzo storico al civico 31

L’intervento è partito in contemporanea ai lavori per la realizzazione della fermata del metrò 4. Lunedì il via al cantiere M4 in via Vettabbia

Spettacolare demolizione di un palazzo in centro, al 31 di via De Amicis, venerdì mattina.

Si tratta di un intervento di riqualificazione previsto da tempo che è partito in contemporanea ai lavori per la realizzazione della fermata De Amicis della linea 4 del metrò. Il palazzo di tre piani sarà interamente ricostruito. Confina con l’edificio che per anni ha ospitato il negozio di arredamenti Ca’ d’oro. Differire oltre l’avvio del cantiere sarebbe diventato complicato, perché rischiavano di interferire con le opere del metro blu. Società e privato si sono invece coordinati, condividendo gli spazi cantiere e limitando l’impatto sulla via.

Lunedì mattina, intanto, verrà aperto il cantiere M4 di via Vettabbia, all’incrocio con via Molino delle Armi. I lavori dureranno circa 12 mesi e occuperanno un tratto di via Vettabbia, che quindi verrà chiusa al traffico. Per garantire la mobilità, via Santa Croce diventerà dallo stesso giorno a doppio senso con un nuovo semaforo all’incrocio con via Molino delle Armi. Resteranno garantiti gli accessi alla sede della Croce Bianca e il parcheggio delle ambulanze, così come l’accesso alle proprietà. Un’altra parte del cantiere verrà realizzata in via Molino delle Armi senza però invadere la strada. Anche in questo caso l’impatto del cantiere è stato ridotto rispetto a quello iniziale grazie alla Variante centro, approvata dalla Giunta e dai dirigenti del Comune di Milano lo scorso luglio.